Settore agricoltura sociale

L’agricoltura è stata storicamente, per sua natura, sociale; non si produce solo per sé stessi, non si gestisce il territorio solo per sé stessi. In agricoltura si lavora insieme, i prodotti sono concreti e condivisibili e se si presta attenzione “raccontano” la storia di chi li ha coltivati. Quando l’agricoltura rispetta l’ambiente, quando è produttiva e sostenibile, allora c’è spazio per valorizzare i diversi capitali umani, anche quelli più semplici e meno appariscenti. Facciamo agricoltura sociale perché sogniamo un posto dove tutti abbiano la possibilità di essere utili, di lavorare e di vivere e perché da sempre la terra e gli animali accolgono anche chi è diverso.

I nostri “agricoli” sono persone con disabilità o in condizioni di fragilità: insieme ai nostri coordinatori coltivano ortaggi e frutta. Paso Lavoro, con il settore dell’agricoltura sociale, è riuscita ad attivare dal 2013, 32 percorsi di inserimento lavorativo (di cui 5 trasformati in assunzioni) di soggetti “fragili” segnalati da vari enti invianti (Servizio Collocamento Mirato, Consorzio Mestieri, CPS), creando ambiti di lavoro semi-protetto in cui le persone coinvolte riescono a trovare un proprio spazio.

Facciamo parte della rete Agricoltura Sociale Lombardia di cui siamo coordinatori per il territorio di Lecco.

lavoratori ortografia ok
LogoASL ok
pomodori ortografia sociale ok

Servizi offerti

  • progettazione e gestione di orti aziendali
  • consulenza nella progettazione di interventi di agricoltura sociale
  • tirocini professionalizzanti in accordo con le agenzie sociali del lavoro
  • laboratori didattici personalizzati per le scuole